Ott 082008
 

Ecco un articolo in cui si è parlato di noi, e precisamente del Workshop da noi tenuto il 6 marzo 2008 a Milano, in collaborazione con Assintel, intitolato “Il web marketing con le tecnologie del web 2.0”.Questo è il link: http://www.pmi.it/marketing/news/2341/marketing-20-il-punto-a-milano.html, e questo è il testo originale dell’articolo:

Marketing 2.0: il punto a Milano

di Alessandra Gualtieri
mercoledì 12 marzo 2008

Si è svolto nei giorni scorsi il workshop Assintel “Il web marketing con le tecnologie del web 2.0”: confermato il boom dei social media in Italia

Cresce la voglia di social network e applicazioni 2.0: gli utenti italiani in Rete (+23% nel 2007) amano sempre più le web community (13,6 milioni di utenti) e ormai hanno promosso i blog (ogni giorno ne nascono 120.000) come canale di informazione e comunicazione alternativa.

Tutto questo, inevitabilmente, sta avendo forti ripercussioni in termini di businness, in particolare per quanto riguarda l’advertising online: nel 2007 la crescita del settore è stata pari al 43,4%, con una spiccata tendenza a definire nuove strategie di marketing studiate e ritagliate sulle caratteristiche di questi nuovi canali di fruizione di contenuti web.

Queste le cifre diffuse e le considerazioni a margine del workshop Assintel (Associazione nazionale delle imprese ICT) e New Problem Solving Il web marketing con le tecnologie del web 2.0, tenutosi nei giorni scorsi a Milano.

Nel corso del convegno si è ribadita l’importanza di tecniche 2.0 – relativamente nuove ma già ampiamente formalizzate – come il viral marketing, il posizionamento sui motori di ricerca e la gestione di blog aziendali.

Il potenziale d’espansione dei messaggi promozionali, veicolati tramite applicazioni 2.0, sono oggi l’ultima frontiera della comunicazione e sponsorizzazione commerciale, basandosi sull’ormai condiviso paradigma della centralità dell’utente, protagonista attivo in grado di definire nuovi orientamenti e trend nei consumi, tanto consumer che business.

Da quanto emerso nel corso del workshop, per le aziende si prospetta uno scenario complesso, dai forti tratti evolutivi: quel che si delinea all’orizzonte è un nuovo modello operativo che integri strumenti diversi, in grado di coinvolgere l’utente nel processo di business stesso, tanto da farne un cliente 2.0.

 8 ottobre 2008

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)